L'ARCHIVIO EVENTI DELL'ATELIER PEDAGOGICO

-A +A

Il disegno del bambino: le tappe evolutive e il ruolo del colore

 

 Un incontro rivolto a genitori, insegnanti ed educatrici per conoscere le tappe evolutive del disegno infantile e il ruolo del colore. L'evento si terrà presso il Nido d'Infanzia Uno Due Tre Stella di Cerreto Guidi (FI), via Francesca sud n.59.Per info e iscrizioni: ines_rosano@hotmail.com oppure telefonare al numero 3921431126.

 

 

 

 

 

 

 

 

“Rabbia, paura, tristezza: l’importanza di legittimare le emozioni”.

“Rabbia, paura, tristezza: l’importanza di legittimare le emozioni”.I genitori a volte mostrano incertezza di fronte ad emozioni che si manifestano in maniera forte e dirompente, provocando smarrimento e difficoltà di gestione. Fare finta di nulla? Lasciare che passi? Assolutamente no, la parola chiave per noi è “accogliere”, aiutare il bambino a riconoscere l’emozione e denominarla. Parlare di ciò che prova in termini semplici, per lui comprensibili, utilizzando un tono accogliente che gli rimandi il messaggio che la sua emozione è lecita e che noi la accettiamo. Poche parole semplici e molta vicinanza. Si è pensato di strutturare l’incontro partendo da una breve introduzione sulla funzione delle emozioni e l’importanza di sostenere i bambini attraverso l’ascolto e il riconoscimento di ciò che provano: meglio evitare frasi del tipo “Non essere arrabbiato/triste/spaventato ecc.”, perché gli stati d’animo sono irrazionali e anche relativi alla maturità di chi li prova.

Workshop di approfondimento per gli insegnanti della Scuola dell’Infanzia

Tre incontri rivolti agli insegnanti della Scuola dell'infanzia e a tutti gli educatori che lavorano con bambini da 3 a 6 anni. Aspetti teorici e strumenti pratici per conoscere gli allievi, gestire il clima di classe e le difficoltà emergenti. Alla fine di ogni incontro verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

9 novembre 2018

Conoscere l’allievo e i suoi bisogni: riflessioni pedagogiche e strumenti d’intervento

23 novembre 2018

Gestione e clima della classe: favorire gli apprendimenti

14 dicembre 2019

Riconoscere le difficoltà di sviluppo emergenti. Redigere il PEI

Gli incontri si terranno il sabato dalle 14,30 alle 17,30 presso il nido d’infanzia Uno Due Tre stella di Cerreto Guidi, via Francesca Sud n. 59.

 

 

IN VIAGGIO CON... ME STESSA- Laboratorio espressivo ispirato al libro “Donne che corrono coi lupi” di Clarissa Pinkola Estés

IN VIAGGIO CON... ME STESSA

Laboratorio espressivo ispirato al libro

“Donne che corrono coi lupi” di Clarissa Pinkola Estés

 

Laboratorio di espressione e crescita personale attraverso le fiabe tratte dal libro “Donne che corrono coi lupi”: lettura, scrittura creativa,  tecniche di  espressione corporea, creatività.

 “La Donna Lupo”  può trovare in se stessa la forza di volontà, il  coraggio e l'energia per cambiare il corso della propria storia  individuale.

Per riscoprire la propria natura ed     avvicinarsi alla propria Anima, è        necessario abbattere i  muri delle    proprie paure, che ostacolano            l'espressione del proprio essere e   l'autentica conoscenza di sé”.

Clarissa Pinkola Estés

 

· LUNEDI’ 25 FEBBRAIO, ORE 19,30 - 21,30   “Pelle di Foca”

· LUNEDI’ 11 MARZO, ORE 19,30 – 21,30    “La Fanciulla senza mani”

· LUNEDI’ 25 MARZO, ORE 19,30 – 21,30    “La Baba Jaga”

IL GIOCO NELLA FASCIA 0-3 ANNI

Un incontro teorico e pratico, rivolto ai genitori per conoscere insieme i giochi più adatti alla prima infanzia. Il gioco è un'attività spontanea intrapresa dall'individuo sin dalla nascita ed è essenziale per un sano sviluppo psicofisico. Esso rappresenta la forma di espressione privilegiata dal bambino; lo strumento attraverso il quale si rapporta a se stesso e al mondo circostante; la possibilità di ricombinare in maniera personale e creativa le informazioni che gli vengono dall'ambiente; il cambiamento verso il possibile; un'attività gratificante.

Le tematiche affrontate durante l'incontro riguarderanno: 

- il gioco e le sue funzioni

- i gioco nella fascia 0-3 anni

- l'importaza della manipolazione e del gioco sensoriale secondo il pensiero di Maria Montessori.

Vi aspettiamo sabato 20 ottobre dalle ore 15,00 alle ore 17,00 presso la sala adiacente al Nido d'Infanzia Uno Due Tre Stella di Cerreto Guidi (FI).

 

 

 

il gioco nella prima infanzia- Incontro formativo sul gioco di manipolazione

 

Nell’accezione comune il termine GIOCO si discosta completamente da qualsiasi connotazione di serietà.

 Il gioco è un’attività spontanea intrapresa dall’individuo fin dal momento della sua venuta al mondo. Esso è essenziale per un sano sviluppo psicofisico allo stesso modo in cui lo sono la nutrizione e il sonno. 

L'attività ludica rappresenta: la forma di espressione privilegiata dal bambino; lo strumento attraverso il quale si rapporta a se stesso, esplora il mondo circostante; la possibilità di ricombinare in maniera personale e creativa le informazioni, le indicazioni, i segnali che gli vengono dall'ambiente; la creatività, il cambiamento, verso il possibile. E' nel giocare che il bambino sperimenta con successo la possibilità di intervenire attivamente sugli elementi che lo circondano; un’attività gratificante poiché non è condizionato da pressioni interne o esterne e tende perciò solo al piacere e alla conferma di sé.

"Te lo dico con una storia" La lettura nella prima infanzia

La letttura nella prima infanzia promuove lo sviluppo linguistico (lessico più ampio, sintassi più corretta, capacità di esprimere in modo articolato il proprio pensiero); favorisce lo sviluppo emotivo (dare un nome alle emozioni che prova) e cognitivo (es. la capacità di crearsi immagini mentali proprie di personaggi e ambienti); incremenao la capacità immaginativa (“cosa succederebbe se…”); favorisce l'aumento graduale delle capacità di ascolto, dei tempi di attenzionee di concentrazione; presenta una ricaduta positiva sulla relazionegenitore –bambino (è un piacevole stare insieme, che rafforza il legame affettivo

L' incontro dedicato alla lettura, in particolare alla fascia 0-3, rivolto a genitori ed educatori, ha l'obiettivo di illustrare vari aspetti sul tema: Quali i benefici della lettura? Quando iniziare? Come leggere? Quali libri scegliere in base alla fascia d'età? Come coinvolgere i piccoli?